Escalation infinita. Gli USA non arretrano, la Corea del Nord quindi prepara nuovo test nucleare


Di fronte agli Stati Uniti che persistono nel condurre a ridosso delle coste della Corea del Nord le esercitazioni militari insieme con Seul; Pyongyang ha deciso di rispondere.

E’ infatti altamente probabile che Kim Jong-Un dia il via libera al suo sesto test nucleare nella prima settimana di aprile, proprio a poche ore dal primo summit tra i presidenti americano Donald Trump e cinese Xi Jinping, atteso il 6 e il 7 nella residenza del tycoon di Palm Beach, in Florida.

Il presidente cinese Xi Jinping

A riportare lo scoop il JoongAng Daily, in base a una fonte dell’intelligence militare di Seul.

“C’è ancora un processo di conferma. Abbiamo chiarito che la Corea del Nord dovrebbe finire tutti i preparativi per il test nucleare entro il 31 marzo”.

Secondo l’agenzia Yonhap, inoltre, l’esperimento potrebbe essere “di un nuovo genere“, differente dai cinque precedenti. Il Comando di Stato maggiore sudcoreano ha ribadito che il test potrebbe avvenire in qualsiasi momento, a seconda dell’input dato dalla leadership.

Considerando le varie possibilità, stiamo seguendo da vicino le mosse del Nord in cooperazione con gli Usa“, ha affermato il colonnello Roh Jae-Cheon, un portavoce del Comando.

Annunci