Tag: Stati Uniti

Continua a leggere

L’Iran continua a giustiziare sospette fonti della CIA

L’Iran ha giustiziato lunedì un cittadino iraniano che era stato condannato a morte con l’accusa di spionaggio per la Central Intelligence Agency (CIA) e il Mossad, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Fars.

Continua a leggere

Caso Savoini: la russofobia è una brutta bestia

Il Russiagate è scoppiato come una bolla di sapone tra le mani di chi l’aveva costruito ad arte per indebolire l’avversario, ma la sua fine pare non aver insegnato nulla né ai “democratici” di tutto il mondo né ai giornalisti mainstream da loro ammaestrati. Lo scandalo apparecchiato su Savoini e D’Amico, usati come veicoli di un presunto finanziamento russo alla Lega, sembra proprio l’esatta replica delle forche caudine attraverso cui hanno fatto passare Donald Trump.

Continua a leggere

Dov’è l’Onu per l’arresto di Assange? E Moreno non può garantire che GB non applica la tortura

Il presidente dell’Ecuador, Lenín Moreno, in una intervista rilasciata al quotidiano britannico The Guardian, ha spiegato le ragioni che hanno portato la sua ambasciata a Londra ad espellere il giornalista e programmatore informatico australiano Julian Paul Assange:

Continua a leggere

Cyberattacco figlio di un virus “Made in USA”

Il cyberattacco subito da 73 paesi del mondo, tra i quali anche l’Italia, lo scorso venerdì scorso ha dimostrato ancora una volta la pericolosità non tanto dei tanto vituperati hacker, cosa peraltro già nota da anni vista anche la ricca letteratura cinematografica sull’argomento, bensì degli Stati Uniti. Cioé il paese dal quale sarebbe stato rubato il virus “ransomware” utilizzato per mettere in scacco aziende e istituzioni pubbliche di mezzo mondo.

Continua a leggere

Economia, per ora la politica delle minacce premia Trump

Anche Toyota ha deciso di investire negli States accogliendo quindi di fatto le politiche dell’America First del presidente Donald Trump. La cifra messa a disposizione dalla multinazionale giapponese é cospicua: un miliardo e 300 milioni di dollari (l’equivalente di 1,2 mld di euro) per il rinnovo di uno stabilimento di produzione nello stato americano del Kentucky.