Evitare le buche nelle strade? Ci pensa un sensore


Gli incidenti e i danni causati dal cattivo stato delle strade potrebbero subire una drastica riduzione nel prossimo futuro.

La casa automobilistica Ford sta infatti testando un dispositivo che sfruttando le telecamere di bordo e le telemetrie provenienti dai sensori collocati negli ammortizzatori, sarebbe in grado di individuare e ”mappare” le buche presenti sui tratti percorsi dai suoi veicoli.

Queste informazioni verrebbero poi rilanciate tramite la rete Internet agli altri veicoli dotati di sistemi informativi di ricezione, segnalando all’automobilista che sopraggiunge la presenza di una buca nell’asfalto. Il metodo utilizzato è quello del cloud.

I tecnici della Ford stanno valutando la loro invenzione presso il ”proving ground” di Lommel, in Belgio: dove hanno simulato su un percorso di quasi due  chilometri, costellato da buche di ogni tipo. Pare che già da quest’anno questa innovazione tecnologica verrà sperimentata sulla nuova gamma di autovetture prodotte dalla casa automobilistica statunitense.

Annunci