Categoria: RECENSIONI

Continua a leggere

Dentro l’Acqua: Paula Hawkins

La vera sfida per qualsiasi scrittore non è tanto azzeccare il primo romanzo, quanto piuttosto saper bissare il successo senza cadere nel loop dei libri fotocopia. Paula Hawkins con “Dentro l’acqua” é riuscita nell’impresa di riuscire nuovamente a tenere incollati i lettori dalla prima all’ultima pagina del suo nuovo lavoro.

Continua a leggere

Alien Covenant, l’anello mancante

Ieri è stata proiettata sul maxi-schermo la maratona Alien. In veritá non la maratona completa, altrimenti per vedere la bellezza di otto film ci sarebbe voluto un flebo o una scorta di caffé da resuscitare un morto. 

Continua a leggere

I Selvaggi – volume 1: Sabri Louatah

Ho comprato questo romanzo attratto dalla trama di estrema attualità visti i nuovi attentati di matrice islamica avvenuti in Francia. Il lavoro di Sabri Louatah, scrittore trentaduenne nato a Saint-Etienne ma di origini algerine, è ambizioso: vuole scrivere una opera in quattro atti che assurga a “romanzo europeo” cioé di quella Europa che si trova a dover gestire con la questione dei migranti la sua prima vera grande crisi etica.

Continua a leggere

Dark Matter: Blake Crouch

Come reagireste se uno sconosciuto vi rapisse, vi portasse fuori città e quando pensate che vi possa uccidere invece vi porti via la vostra vita, i vostri affetti, in parte anche i vostri ricordi? E’ questo quello che succede a Jason Dessen, professore universitario, felicemente sposato con l’amore della sua vita e dalla quale ha anche avuto un figlio, nel nuovo romanzo di Blake Crouch (già autore della trilogia di Wayward Pines dalla quale la Fox ha già tratto una serie TV durata due stagioni) Dark Matter.

Continua a leggere

Joe Hill: The Fireman Saga – L’uomo del fuoco e L’Isola della salvezza

Il Pulishers Weekly recensendo la saga Fireman ne ha parlato in toni entusiasti: “Il thriller apocalittico di Hill é superbo, un’emozionante epica di coraggio e amore ambientata in un mondo terribile dove la speranza si alimenta dei gesti più semplici e dei cuori più puri”.